Il blog è stato trasferito su danieleruscigno.it

Questo blog non sarà più aggiornato perchè trasferito al nuovo indirizzo:

danieleruscigno.it

Pubblicato in valsamoggia | Lascia un commento

Aggiornamenti sull’impianto privato a syngas di Crespellano

sfalci-300x264Si è svolta la prima conferenza di servizi relativa all’esame della procedura abilitativa per la realizzazione di due impianti di generazione elettrica privata a Crespellano: la richiesta di valutarne solo uno come da comunicazione dell’azienda richiedente è stata giudicata tardiva e quindi non inoltrata agli enti coinvolti e pertanto la conferenza ha valutato la richiesta complessiva.

In sintesi la conferenza  sospende il procedimento per la necessità di acquisire le integrazioni richieste dagli Enti che sotto riassumo brevemente:

  •  si richiede di confermare la richiesta di archiviazione di un impianto, indicando puntualmente quale delle due istanze deve essere archiviata;
  • essendo stato indicato nella documentazione che trattasi di impianto di cogenerazione, è necessario che siano forniti gli elementi rispetto alla normativa vigenti atti a codificare tale impianto di cogenerazione, in caso contrario, trattandosi di impianti di sola produzione di energia elettrica, il procedimento a cui fare riferimento è quello dell’autorizzazione energetica unica di competenza della Provincia di Bologna;
  • è necessario definire se l’impianto è dotato di torcia;
  • in relazione alla tipicità dell’impianto è necessario valutarne le modalità di produzione del syngas per codificare l’impianto per il rispetto di quanto previsto dalla delibera dell’assemblea regionale 51/2011, ed in particolare se l’impianto viene a codificarsi come impianto a biomassa a combustione diretta dovrà allegare un documento che attesta il saldo emissivo dell’impianto.

Inoltre sono acquisiti tra gli altri i seguenti pareri:

  • Provincia di Bologna: non competente. Impianti esenti da autorizzazione fino a 1Mw
  • Comune Valsamoggia – Area Urbanistica: parere sospensivo. Mancano diversi elementi tra cui potenza impianto cumulata DGR 51/2011, documenti richiesti da LR.19/08 art.10, convenzione come art.3.6.7 RUE, layout per autorizzazione paesaggistica, pagamento diritti di istruttoria.
  • Enel: confermata fattibilità allacciamenti rete;
  • VV.FF.: necessità attivare procedure previste dal dpr 151/11 prevenzione incendi;
  • Soprintendenza: necessità integrazioni planimetriche e fotografiche;
  • ENAV: sospensiva per mancanza di alcuni elementi di valutazione;
  • Ministero Sviluppo Economico: dovrà esprimere nulla osta solo in caso di uso di cavi non elicordati per l’elettrodotto.

Presenti alla conferenza AUSL e ARPA. E’ pervenuto anche un documento di Legambiente che chiede di sospendere l’iter autorizzativo in sostanza per le stesse motivazioni già emerse in conferenza di servizi.

Ora attendiamo le eventuali risposte e le integrazioni da parte dell’azienda privata in attesa di ulteriori valutazioni. Non appena saranno disponibili ulteriori elementi e prima di qualunque altro atto sarà convocata come già annunciato una assemblea pubblica.

Pubblicato in valsamoggia | Lascia un commento

Nuova scuola primaria di Crespellano: finiti i collaudi. Si entra a settembre

DSC03634 (Custom)Sono terminati i principali collaudi della nuova scuola primaria di Crespellano, che sarà inaugurata a Settembre 2015, pronta per l’ingresso degli studenti con il nuovo anno scolastico. La scuola, che ospiterà tre sezioni di primaria per un totale di 15 classi, è dotata di palestra, di aree esterne dedicate e di dispositivi di produzione di energia rinnovabile (fotovoltaico e solare termico).

Nel corso della primavera saranno terminate le opere di urbanizzazione come la strada di accesso e i parcheggi, e le opere esterne con la messa a dimora delle piante e delle aree gioco e sport. Sotto alcune foto.

Pubblicato in valsamoggia | Contrassegnato , | 1 commento

Divorzio breve anche in Valsamoggia

Da gennaio 2015 anche nel Comune di Valsamoggia sarà pienamente operativo il divorzio breve presso l’Ufficio di stato Civile.
Questa procedura, prevista dall’ultima Riforma della Giustizia, rappresenta un passo importante verso la semplificazione del rapporto tra il cittadino e le istituzioni nonché l’opportunità di risparmiare qualche euro in un momento già di per sé molto difficile e delicato. Abbiamo quindi voluto dare subito massima operatività alla cosa.

Come funziona quindi? IFamilierett coniugi intenzionati a separarsi potranno richiedere un appuntamento con l’ufficiale di stato civile il quale predisporrà gli atti necessari e registrerà la dichiarazione con cui ci si vuole separare o divorziare o modificare le condizioni di separazione/divorzio precedenti.
Dopo trenta giorni, se non vi saranno stati ripensamenti, arriverà la conferma della richiesta di divorzio, divorzio che diverrà effettivo dopo i canonici 3 anni.

Requisiti necessari? Il matrimonio deve essere iscritto (o trascritto) nei registri del nostro Comune e non devono esserci figli minori o figli maggiorenni non autosufficienti o con gravi disabilità. Non si potrà, infine, inserire nella dichiarazione redatta patti di trasferimento patrimoniale.

I moduli saranno disponibili sul sito del Comune a partire dal 2 gennaio.

Pubblicato in valsamoggia | Lascia un commento

Segnale RAI tv, metà Valsamoggia al buio

raiRaccogliendo la richieste di molti cittadini ho scritto alla Rai, sede regione emilia romagna, per sollecitare la risoluzione dell’ormai diffuso problema della mancata ricezione del segnale digitale terrestre del pacchetto RAI (la programmazione delle altre emittenti è funzionante) soprattutto nelle zone di Crespellano, Monteveglio e Castello di Serravalle.

Fateci sapere se vi sono anche altre zone con lo stesso problema.

Pubblicato in valsamoggia | Contrassegnato | Lascia un commento